Chiavi per migliorare la tua visibilità e aumentare la tua conversione su Booking.com

AvaiBook, PMS líder mundial según Padlifter
AvaiBook, riconosciuto da Padlifter come PMS leader a livello mondiale
30 Dicembre, 2019
Fiere del turismo da non perdere nel 2020
30 Gennaio, 2020

Chiavi per migliorare la tua visibilità e aumentare la tua conversione su Booking.com

Come sapete, ogni portale è unico ed è caratterizzato da un numero infinito di variabili per differenziarlo dal resto. Questo non solo è favorevole alla loro attività, ma vi offre anche molteplici opportunità. Troverete un profilo del viaggiatore su HomeAway, dove le famiglie di solito prenotano, e uno molto diverso su Expedia o Booking.com. Tuttavia, in entrambi i casi potrebbero volere il vostro alloggio. Concludiamo in questo modo che la pubblicità su vari portali non è solo una questione di visibilità per avere più annunci, ma si può concentrare il proprio business su diverse nicchie di mercato a seconda della piattaforma su cui si lavora.

Se volete sfruttare al meglio la diversità offerta dalle piattaforme di vacanza dovrete immergervi nella loro filosofia, nella loro strategia e nel loro modo di lavorare. Conoscere le caratteristiche di ciascuna di esse è fondamentale se si vuole ottenere il massimo dalle proprie proprietà. Solo così potrete raggiungere il vostro più grande potenziale di clienti.

In questo articolo vi presentiamo una serie di consigli che vi aiuteranno a capire il modus operandi di Booking.com e con i quali capirete meglio i fattori che influenzano la conversione delle prenotazioni per i vostri annunci.

 

Sapevate che il viaggiatore attraversa fino a 5 fasi nel processo di prenotazione?

Prima di focalizzarci sui vostri annunci su Booking.com è importante fare un accenno ad alcune delle nozioni di base che i vostri viaggiatori sperimentano al momento della prenotazione. La verità è che c’è un lungo processo che va da quando un potenziale cliente decide di fare un viaggio fino a quando finalmente prenota il suo alloggio e valuta il suo soggiorno.

 

 

  1. Scoperta. L’avventura dei vostri clienti inizia nel momento in cui decidono di fare un viaggio e si costruiscono un’idea di ciò che vogliono, determinando gli elementi essenziali del loro viaggio e gli extra che aggiungerebbero valore al loro soggiorno.
  2. Confronto. In questo processo, i viaggiatori consultano le caratteristiche, le descrizioni e le opinioni delle proprietà che stanno valutando per avere un’idea abbastanza chiara per prendere una decisione sull’alloggio. Infine, troveranno un alloggio che soddisfi le loro esigenze nel rispetto del budget che hanno stabilito. Il più delle volte ci sarà più di un alloggio che soddisferà le vostre esigenze al giusto prezzo, ma saranno gli extra disponibili presso la proprietà a determinare l’alloggio finale.
  3. Prenotazione. Per prenotare sarà necessario nella maggior parte dei casi effettuare un pagamento e qualcosa che non deve essere trascurato è quello di offrire una vasta gamma di metodi con cui è possibile pagare l’importo in anticipo, altrimenti, è possibile che un alloggio che era stato scelto può non essere in grado di scegliere finalmente perché non ha un metodo di pagamento ottimale per loro. In questo modo i vostri potenziali clienti rimarranno delusi e avrete perso una vendita.
  4. L’esperienza del viaggiatore inizia dal momento della conferma della prenotazione, quindi è fondamentale prendersi cura del cliente fin dal primo giorno e non solo durante il soggiorno. Una buona esperienza non dipenderà solo dalle condizioni dell’alloggio, ma anche dalla cura che è stata posta nei dettagli e dall’attenzione per garantire la loro soddisfazione.
  5. Se vi siete presi cura dei vostri viaggiatori, la valutazione che faranno del loro soggiorno sarà la vostra migliore ricompensa. La forma più ricercata di pubblicità oggi è il feedback dei clienti in quanto apporta affidabilità alla vostra attività e alta visibilità.

 

Quali sono i fattori che influenzano il tuo annuncio su Booking.com quando si tratta di posizionamento?

Pensando alle fasi che passano per la mente dei vostri viaggiatori, analizzeremo come rendere più visibile il vostro annuncio su Booking.com.

La classifica degli annunci su Booking.com costituisce l’ordine in cui le proprietà sono disposte quando si mostrano i risultati della ricerca ad un potenziale viaggiatore. Questo metamotore di ricerca si è posizionato come esperto nel settore delle vacanze grazie alla sua pluriennale esperienza, ma soprattutto grazie alla quantità di informazioni a sua disposizione. Con queste conoscenze acquisite, l’azienda ha stabilito alcuni anni fa che le stesse regole non possono essere applicate a tutti i viaggiatori in quanto il loro comportamento è molto diverso e che, quindi, l’algoritmo di posizionamento doveva essere adattato alla personalità di ciascuno per essere veramente utile.

Allo stesso modo in cui ogni viaggiatore ha un profilo, ogni alloggio dovrebbe essere valutato in modo diverso a seconda della sua zona, delle sue caratteristiche e anche della stagione. Il risultato di tutte queste idee ha dato vita ad una classifica dinamica con l’obiettivo di soddisfare il più possibile le esigenze dei clienti. Essere consapevoli di tutti i cambiamenti è essenziale se vogliamo essere al top.

In questo algoritmo dinamico, Booking.com tiene conto di

  • Il comportamento che un viaggiatore ha avuto in precedenza nelle sue ricerche per le vacanze.
  • Le prenotazioni che ha fatto in precedenza.
  • Dati statistici sugli ultimi movimenti del settore.
  • Conversione delle proprietà nella zona.

Tenendo conto di questi dati, verrà effettuato un ordine ad hoc per questo cliente degli alloggi disponibili che soddisfano i filtri della sua ricerca inseriti cercando di mostrargli i risultati più precisi. In questo modo possiamo realizzare una corrispondenza personalizzata tra le proprietà disponibili e i desideri del cliente. Il risultato finale sarà l’ordinamento dei risultati in una coda secondo l’ordine di preferenza del viaggiatore.

 

 

Se il posizionamento dipende dal comportamento del viaggiatore e dal settore, come posso migliorarlo?

Oltre al comportamento del viaggiatore, dipenderà dalla posizione nella lista in cui la vostra proprietà è elencata:

  • La performance del vostro alloggio (numero di visite e conversione)
  • Il set competitivo, cioè altri alloggi simili al vostro e nella vostra zona
  • Volume della domanda in quel momento per il vostro mercato

Poiché queste informazioni possono essere complicate da ottenere e a volte confuse da interpretare, Booking.com ha progettato uno strumento con il quale è possibile identificare facilmente dove si trovano i punti di miglioramento in qualsiasi momento. Inoltre, non solo vi fornirà le chiavi per migliorare la vostra posizione in classifica, ma vi offrirà anche diversi consigli per raggiungere i potenziali clienti che potreste perdere ora. Questa nuova funzionalità è Focus Finder, una funzionalità con cui è possibile analizzare il comportamento del vostro annuncio sul mercato come un esperto.

 

Altri punti che potete implementare per migliorare la conversione

Come abbiamo spiegato, la classifica di Booking.com è molto specifica e non esiste una formula uguale per due alloggi diversi. Tuttavia, ci sono alcune generalità che saranno utili per posizionare il vostro annuncio indipendentemente dal tipo di immobile che avete. Potete migliorare la conversione delle vostre prenotazioni:

  • Offrendo la disponibilità per i prossimi 16 mesi. È possibile attirare viaggiatori da altre parti del mondo o anche dal Nord Europa, dove le prenotazioni vengono effettuate con più di un anno di anticipo.
  • Con un annuncio dettagliato. Assicuratevi che le foto nell’annuncio siano ad alta risoluzione, che aggiungiate tutti i servizi che offrite e che scriviate descrizioni complete con un tocco commerciale. Aumenterete notevolmente l’attrattiva per i viaggiatori che visitano il vostro annuncio.
  • Facilitando la scelta tra diverse opzioni a pagamento. In questo modo potrete coprire i diversi budget dei viaggiatori che cercano un alloggio nella vostra zona.
  • Aderendo al programma Genius. Attirerete viaggiatori frequenti e affidabili, poiché tendono a prenotare prima e per soggiorni più lunghi.
  • Booking offre un programma Preferred Partner per coloro che soddisfano determinati requisiti. Se li possedete, unitevi a loro!
  • Richiedere un boost (aumento) di visibilità a Booking per un breve periodo di tempo.

 

Se avete bisogno di maggiori informazioni, Booking.com ha un Centro di Aiuto dove spiega la metodologia che utilizza e fornisce numerosi consigli per aiutarvi a far crescere il vostro business. Dateci un’occhiata!