Contratto d’affitto per alloggi turistici: cosa devi sapere

OTAs: adattamento alla PSD2 e che impatto può avere
2 Dicembre, 2020
Decorazione degli appartamenti secondo i 5 sensi
29 Dicembre, 2020

Contratto d’affitto per alloggi turistici: cosa devi sapere

Il contratto d’affitto per alloggi turistici è uno degli aspetti più importanti che il proprietario deve attenzionare al momento di aprire un’attività ricettiva. È uno dei documenti più utilizzati in alta stagione e necessario per usufruire di certe garanzie legali nel caso in cui nascano problemi con gli ospiti, in quanto in esso sono riportate per iscritto e sottoscritte tutte le condizioni d’affitto nel periodo in cui si occupa la struttura.

 

In cosa consiste un contratto d’affitto per alloggi turistici?

Un contrato di affitto per alloggi turistici è un accordo tra le parti (proprietario e viaggiatore) in cui un locatore mette a disposizione o cede in usufrutto l’immobile all’ospite che lo occuperà e darà uso turistico o simili. In controprestazione, l’affittuario si compromette a soddisfare un pagamento, più comunemente conosciuto con il nome di “canone d’affitto”.

Esistono due tipi di contratto in questo caso: contratto d’affitto per residenza abituale, cuando si affitta la struttura completa in modo permanente o abituale, e contratto d’affitto per camere, quando si fa uso di una delle camere per una stagione turistica, in modo permanente o per altra stagione.  

In questo secondo caso, dovrá contenere:

  • Dati dell’alloggio e descrizione dello stato in cui si trova.
  • Informazioni sulle due parti che intervengono nel contratto.
  • Durata del contratto, con giorno e ora di inizio e fine.
  • Dettagli sulle modalità di affitto, come prezzo, forma di pagamento, deposito e riserva

 

Il contratto di affitto turistico è obbligatorio?

L’obbligatorietà di un contratto d’affitto dipende da ogni regione, che in Spagna hanno potestá per regolamentare la promozione e legislazione del turismo all’interno del proprio territorio. In concreto, è l’Andalucía l’unica che lo contempla come requisito obbligatorio.

Tuttavia, le garanzie legali che offre gli conferiscono il valore sufficiente per utilizzarlo al momento dell’affitto delle nostre proprietà, sia obbligatorio o meno.

Come commentato anteriormente, chiarifica qualsiasi accordo raggiunto da entrambe le parti e semplifica la risoluzione dei litigi che potrebbero nascere. Inoltre serve per ricordare e reiterare le norme della casa, cosí come le ripercussioni a cui si va incontro in caso di incompimento.

Per le regioni in cui l’uso non sia obbligatorio, è suficiente includere i dati personali del manager o proprietario, il numero di iscrizione dell’alloggio nel registro turistico corrispondente e le date di check-in e check-out. Tuttavia esistono proprietà che preferiscono incorporare altre clausole; questo dipenderá da ogni locatore. Le più comuni sono relative al comportamento che l’ospite deve tenere durante il soggiorno: non ammissione di animali domestici, feste e rumori a partire da determinati orari, ecc.

Ricordiamo che è indispensable che il contratto venga firmato da entrambe le parti e non solo nella sezione finale del documento, ma anche nel margine sinistro di ogni pagina che lo compone, includendo le pagine degli allegati che si includono come documenti aggiuntivi.

 

Prepara i tuoi contratti d’affitto con AvaiBook

Da AvaiBook puoi configurare i tuoi contratti d’affitto turistico in modo molto semplice. Puoi inserire il tuo modello da zero o scegliere tra quelli che ti offriamo (completo, standard o semplice e esteso) e modificarli a tuo piacimento.

 

 

Inoltre, per ogni modello troverai dei parametri da introdurre o eliminare, affinché le informazioni della prenotazione vengano automaticamente inseriti nel contratto: comune, nome dell’alloggio, codice fiscale o partita IVA del proprietario, nome e numero del documento del viaggiatore, date di entrata e uscita sono solo alcuni esempi di come puoi autimatizzare i tuoi contratti con noi, per guadagnare tempo e agilizzare il procedimento. Potrai altresí creare contratti differenti per ogni alloggio, allegarli alle tue mail programmate e adattarli al paese in cui si trova l’alloggio.

Accedi all’articolo che abbiamo preparato nel nostro Help Center per conoscere tutte le possibilità che ti offre questa funzionalità di AvaiBook.