I servizi indispensabili per un appartamento turistico perfetto

Gestione affitti brevi: TOP 10 degli strumenti imprescindibili per ogni proprietario
11 Settembre, 2019
eBook gratuito: Come impostare una corretta strategia di marketing per il tuo affitto turistico
21 Ottobre, 2019

I servizi indispensabili per un appartamento turistico perfetto

Avere un appartamento o una casa in una zona turistica può essere una grande opportunità di business. Sebbene l’affitto turistico sia iniziato solo una decina di anni fa nelle zone costiere, si è fatto strada rapidamente verso l’interno dell’Italia. Oggi, questa modalità supera persino la gestione degli hotel e in alcune città come Roma, Firenze o Milano, è molto più vantaggiosa di un affitto convenzionale. 

Tuttavia, come ogni altra azienda, richiede una serie di investimenti iniziali, anche se elementari, per garantirne il successo. Prima di fare qualsiasi altra cosa, è necessario assicurarsi che la vostra casa sia pronta ad accogliere gli ospiti. Naturalmente, dovrà essere arredata. Ma, prima di ciò, è essenziale disporre di questi elementi basici: una cucina, una camera da letto, un bagno, un soggiorno o sala da pranzo, e adempiere altri obblighi stabiliti dalla legge:

  • Fornitura di energia elettrica, acqua, riscaldamento ed eventualmente gas;
  • Manutenzione ordinaria al fine di raggiungere la piena efficienza dell’appartamento e degli impianti tecnologici;
  • Pulizia dei locali, degli arredi, delle strutture e delle attrezzature da cucina ad ogni cambio di cliente;
  • Servizio di recapito e di accoglienza dell’ospite.

Non è mai superfluo fornire ulteriori informazioni sulla sicurezza della casa, come ad esempio dove trovare estintori, regolamenti o telefoni di emergenza, così come su quei sistemi che esistono nel vostro alloggio in caso di emergenza, per esempio un incendio. Si consiglia inoltre di fornire la rete Wi-fi, il riscaldamento in tutte le stanze e l’aria condizionata nelle due stanze principali della casa, cioè la camera da letto principale ed il soggiorno.

Dopo aver sottolineato questi punti, quali altri servizi sono obbligatori se vogliamo che l’esperienza dei nostri ospiti sia ottima? 

Soggiorno-sala da pranzo

Pensa al soggiorno come il re della casa perché, insieme alla camera da letto, è la stanza più importante e il luogo dove i tuoi ospiti trascorreranno la maggior parte del tempo. Assicurati quindi di dare loro tutto il necessario per farli sentire come a casa loro -questo è uno dei motivi per cui i viaggiatori preferiscono affittare un appartamento turistico piuttosto che un albergo-.

  • Divano letto confortevole;
  • Tavolino da caffè o tavolino da tè per accompagnare il divano;
  • Tavolo da pranzo con diverse sedie;
  • Lampade da soffitto e da terra;
  • Mobili da TV e TV;
  • Una libreria, scaffale o scaffali per riporre le cose.

Si consigliano inoltre i seguenti elementi basici: cuscini per il divano, piumone e cuscino nel caso in cui possa diventare un letto, qualche altro componente di intrattenimento come riviste, libri o guide turistiche ed elementi decorativi come piante, quadri o specchi. Se possibile, fornisci uno spazio dove si possa lavorare, molti dei tuoi clienti viaggeranno per affari e apprezzeranno un’area ampia e ben illuminata. E per le famiglie, che ne dici di quaderni, colori e persino di giochi da tavolo?

Camera da letto

Dimentica di essere creativo e sii funzionale: la cosa più importante è che la stanza che prepari favorisca il riposo. I viaggiatori guarderanno ogni dettaglio con una lente d’ingrandimento, perché è qui che si riposeranno dalle lunghe ore di turismo. Chiediti: di cosa ho bisogno quando viaggio e cosa apprezzo positivamente?

  • Confortevole materasso e cuscino;
  • Biancheria da letto extra, lenzuola, coperte e cuscini;
  • Comodini;
  • Diverse fonti di luce;
  • Tappeto ai piedi del letto;
  • Armadio e spazio per riporre oggetti e vestiti;
  • Un posto a sedere (oltre al letto);
  • Cassetta di sicurezza;
  • Scatola di fazzoletti;
  • Cestino.

La camera da letto è uno spazio riservato al riposo e all’intimità; cerca di creare un’atmosfera calda e accogliente: legno, bianco e arancio favoriscono sempre questa sensazione. Non dimenticare di incorporare qualche dettaglio personale, come per esempio tappi per le orecchie o un pacchetto di benvenuto, e ricorda le spine della corrente! Sarà durante la notte quando ricaricheranno i loro dispositivi elettronici in modo che siano pronti per il giorno successivo.

Bagno

Per andare sul sicuro, opta per il minimalismo e non dimenticare che sarà la stanza dove dovrai porre maggiore enfasi sulla pulizia.

  • Doccia e/o vasca da bagno;
  • WC;
  • Spazzola per WC;
  • Lavandino con rubinetti;
  • Portasapone;
  • Mobili da bagno;
  • Asciugamani (due per ospite) e portasciugamani;
  • Carta igienica (1,5 rotoli alla settimana);
  • Asciugacapelli;
  • Specchio;
  • Cestino.

Gli ospiti apprezzeranno il fatto che gli venga fornito qualche prodotto per l’igiene personale. Puoi lasciargli campioncini di crema corpo, bagnoschiuma, shampoo e balsamo, oltre a fornire loro un piccolo pettine, un rasoio e un kit con dentifricio e spazzolino monouso.

Cucina

Come per il bagno, anche in cucina il minimalismo deve prevalere: la cosa più importante è che in questo spazio tutto svolga la sua funzione; non serve a nulla riempire i cassetti con oggetti superflui.

  • Frigorifero;
  • Forno a microonde;
  • Vitroceramica o cucina;
  • Campana;
  • Rubinetti;
  • Lavastoviglie;
  • Forno;
  • Caffettiera e/o teiera;
  • Utensili da cucina: pentole e padelle di diverse dimensioni, coltelli da cucina, tagliere, colino, spatola, pinze e bilancia da cucina.
  • Bicchieri, posate e piatti: come minimo, il numero equivalente al numero massimo di turisti che possono soggiornare nell’alloggio.
  • Armadi e cassetti;
  • Moccio, scopa e paletta per la polvere;
  • Cestini;

Qualcosa che dimentichiamo sempre, e di cui poi abbiamo bisogno se cuciniamo nell’appartamento, sono i contenitori tipo tupperware. Compra qualcosa di simile a buon mercato, magari usa e getta, e fornisci anche elementi di base come olio, sale e zucchero. Non dimenticare di incorporare altri prodotti per la pulizia come sapone per le mani, detergente multiuso, candeggina, disinfettante e sacchetti della spazzatura. Vuoi distinguerti ancora di più? Lascia qualche bottiglia d’acqua in frigorifero e una bottiglia di vino come regalo di benvenuto. Alcuni proprietari regalano anche dei prodotti tipici della città, come i Cantucci nel caso della Toscana.

Altri dettagli con cui poter fare la differenza

  • Lavatrice e asciugatrice;
  • DVD e alcuni film per tutte le età, Smart TV, Netflix o la possibilità di collegare il telefono alla TV;
  • Ferro da stiro;
  • Caricabatterie universale o adattatore;
  • Serrature elettroniche;
  • Accappatoi e pantofole per sentirsi in casa;
  • Kit di pronto soccorso;
  • Lettera di benvenuto all’ingresso dell’appartamento.

Ristruttura, arreda e decora tutto ciò di cui hai bisogno, ma non dimenticare di farlo sempre usando la testa. Chi sarà il tuo target di riferimento? Giovani coppie, famiglie, gruppi? La cosa migliore è adattare la decorazione dell’alloggio al target scelto. Puoi fare uno studio di mercato e scoprire che tipo di clienti puoi avere.

Se ti organizzerai e pianificherai, questo investimento non sarà estremamente costoso. Comincia con quello che hai già, decidi quali elementi vuoi mantenere e poi incorporane altri. La cosa migliore è dare la priorità al budget e acquistare cose che dureranno nel tempo. Dà un’occhiata alle pagine ed ai negozi di seconda mano, puoi approfittare di qualcuno che cambia casa nella tua zona per acquistare veri e propri articoli d’occasione che danno un’aria diversa ai tuoi spazi.


Scegli uno stesso stile per tutti gli ambienti. Rifornisciti degli elementi basici menzionati, secondo uno stile definito che ti piaccia e ti rappresenti, ma non dimenticare che non basta che piaccia a te, dovrà anche essere attraente per i tuoi ospiti. Per questo, ti consigliamo di cercare ispirazione nelle tendenze del momento, in modo da poter dare un’aria moderna e definire uno spazio accogliente. Ora, ad esempio, prevale la decorazione moderna con mobili semplici e tocchi rustici. Perchè non ci provi? 😉