Evoluzione del mercato immobiliare e legame con il vacation rental

L’Andalusia rinforza la sua posizione come destinazione sicura con un’assicurazione medica per il Covid-19
11 Marzo, 2021
9 consigli per migliorare la web dei tuoi alloggi turistici
8 Aprile, 2021

Evoluzione del mercato immobiliare e legame con il vacation rental

Mai come in questi tempi si è visto un legame tra le necessità di un proprietario che vuole beneficiarsi degli ingressi che offre il vacation rental e quello che può offrire un’ agenzia immobiliare.

C’è bisogno di adattarsi al cambiamento, un’ immobiliare non deve più offrire solamente un servizio di compravendita e affitti a largo termine ma anche poter mettere a disposizione l’affitto turistico.

‘Chi sopravvive non è il più forte o il più intelligente, ma quello che si adatta meglio al cambiamento.’ – Charles Darwin –

 

La figura del property manager

Prima della crisi del covid-19 il property manager lavorava con due metodologie, la commissione per prenotazione ed il vuoto per pieno, con la crisi del 2019 molti hanno perso la gestione di un numero elevato di strutture.

Il proprietario dell’immobile continua ad avere la necessità di recuperare ingressi economici dagli investimenti fatti nell’acquisto della struttura, oltre che a dover affidarsi a degli esperti nella gestione dell’alloggio.

Tendenzialmente non importa se al proprietario rientrano benefici con una gestione fatta con un affitto a largo termine o un affitto turistico, la cosa importante per lui è avere un ritorno economico.

 

Il ruolo dell’agenzia immobiliare

L’agenzia che offre solamente la classica compravendita o l’affitto a larga durata sta perdendo potenziali clienti a discapito delle agenzie che offrono anche il servizio del vacation rental.

 

Turismo e nuovi trend

Il 2019 non è stato un anno così negativo come si è portati a pensare (vedi articolo), il turismo extralberghiero è cresciuto rispetto a quello alberghiero, inoltre si sono registrate molte prenotazioni per delle tipologie di strutture ben definite, le case rurali, le ville con giardino e piscina, le struttura fuori dal centro città. Il trend per l’estate 2021 e probabilmente 2022 continuerà su questa scia.

 

Cosa deve offrire un’immobiliare?

La soluzione ideale che si sta delineando è un’ offerta di affitto ‘ibrido’. Per i mesi invernali e con meno turismo offrire un affitto di lunga durata e nei mesi estivi l’affitto turistico.

Inoltre, se non si stanno vendendo le case al prezzo desiderato ed ai livelli del pre-covid si può approfittare della stagione estiva per guadagnare cifre consistenti per poi riprovare a vendere la struttura.

Le possibilità economiche del vacation rental sono molto più redditizie del classico affitto.

 

Quanto sforzo implica iniziare?

L’agenzia immobiliare ha la fortuna di avere già una partita IVA e vantaggi per l’inizio di un’attività turistica. Inoltre ha la possibilità di effettuare i check-in nella stessa agenzia risparmiando molto tempo.

Si pensa che ci sia bisogno di una persona che lavori solamente in questo settore, ma molte volte non si è a conoscenza dell’esistenza di software per il controllo delle prenotazioni come AvaiBook che permettono avere la massima resa dalle strutture e risparmiare molto tempo in tutte le faccende quotidiane.

Sarà molto utile iniziare formandovi con i webinar gratuiti che abbiamo fatto e potete trovare in questa pagina

 

Come fare?

  • Informati sulla gestione nella tua regione
  • Identifica immobili con potenziale
  • Prepara gli immobili
  • Conosci l’operativa
  • Inizia

 

Affidarvi a degli esperti come AvaiBook può aiutarvi ad entrare nel modo migliore nel mondo del vacation rental, vi offriamo la nostra disponibilità.