Cosa puoi fare oggi per ricevere prenotazioni domani: 10 consigli + webinar gratuito

Webinar gratuito: 7 chiavi del successo per un Property Manager
23 Aprile, 2020
Webinar gratuito: Come migliorare il tuo annuncio di VRBO ai tempi del Covid 19
30 Aprile, 2020

Cosa puoi fare oggi per ricevere prenotazioni domani: 10 consigli + webinar gratuito

Non aspettare oltre e passa all’azione. È un’ottima idea approfittare di queste giornate di confinamento per imparare, ma è anche importante cominciare a pensare ad azioni concrete, che ti permettano di ricevere prenotazioni domani stesso, e a preparare il tuo business per quando ricomincerà il turismo di deconfinamento.

In AvaiBook abbiamo visto che, nonostante questo momento difficile, continuano ad arrivare prenotazioni. Ovviamente non stiamo parlando del volume di una situazione di normalità, ma ci sono persone che continuano a prenotare. Lo fanno sia per date più avanti nel tempo (Agosto, Settembre e oltre) oppure per date più vicine, con la speranza che presto si possa tornare a viaggiare. Diventa la scelta di questi coraggiosi turisti!

Per quelli di voi che si sono persi il nostro webinar, niente paura! Potrete rivedere il video ogni volta che ne avrete voglia:

 

 

1. Rendi flessibile la tua política di cancellazione e le tue restrizioni

Effettuare una prenotazione in questi giorni non è una pazzia, sempre e quando si abbia la possibilità di poter cancellare pochi giorni prima del check in nel caso in cui la situazione che viviamo non consentisse ancora lo spostamento. In questo momento ogni singola prenotazione è una boccata di ossigeno e la situazione non è tale da potersi permettere restrizioni molto dure. A tal fine:

  • Rivedi la tua política di cancellazione, rendila più flessibile e adattala alla nuova realtà che viviamo.
  • Rivedi le tue restrizioni di minimum stay, giorno di entrata/uscita obbligatorio ecc.

 

2. Mantieni il calendario aperto

Sembra ovvio, ma se il tuo calendario non mostra disponibilità, nessuno potrà prenotare. Da AvaiBook vediamo che molte strutture hanno chiuso il loro calendario a causa dello shock iniziale provocato dalla crisi e non l’hanno più riaperto. Questo rende impossibile essere scelti da questi coraggiosi turisti.

Controlla il tuo calendario il prima possibile e aggiorna la tua disponibilità.

 

3. Rivedi le tariffe e crea offerte

La crisi ha colpito in modo trasversale diversi settori, tutti dobbiamo fare sacrifici: per questa ragione è opportuno rivedere le tariffe, analizzando i costi e la rentabilità.

  • Rivedi le tue tariffe affinchè risultino quanto più economiche e competitive possibile. Quando la situazione tornerà alla normalità potrai rialzare i prezzi.  
  • Crea  offerte per prenotazioni anticípate (early booking). In questo momento attirare prenotazioni per il futuro è molto importante. Molti turisti cercano di prenotare per date future, spaventati ancora dalla situazione vigente. Attrai questo tipo di cliente, pensa anche ad altri tipi di offerte da proporre.

 

4. Mostra le tue strutture. Migliora il contenuto dei tuoi annunci

Adesso più che mai è importante disporre di una propria pagina web con un Bookin Engine di qualità.

  • Aggiorna, completa, migliora il tuo contenuto… arricchisci e perfeziona le descrizioni, non tralasciare cose importanti in questa nuova situazione, come per esempio spiegare il protocollo adottato dalla tua struttura per la disinfestazione e la pulizia. In questo momento questo dettaglio potrebbe avere un ruolo importante per guadagnare la fiducia dell’ospite che prenota.
  • Aggiorna le tue fotografie e i video. Mostra le tue strutture, camere, interni ed esterni dando la sensazione dello spazio, della pulizia, dell’indipendenza rispetto alle strutture vicine ecc.
  • Aggiungi amenities che possono fare la differenza in questo momento di crisi sanitaria, come per esempio se disponi di gel disinfettante per le mani, pulizia con ozono e simili.

 

5. Metti a punto il Booking Engine per le tue prenotazioni dirette

La tua pagina web dovrebbe essere la tua vetrina prediletta ed uno dei canali più curati per la vendita delle tue strutture. Per questo motivo occorre avere un Booking Engine perfettamente integrato nella tua web, che mostri professionalità e che permetta agli ospiti di prenotare in maniera semplice e sicura.

  • Controlla l’integrazione del Booking Engine nella tua web e rendilo perfetto. E, ovviamente, se ancora non hai integrato un Booking Engine, fallo subito! AvaiBook te lo offre compreso nel prezzo del tuo piano!
  • Ovviamente dovrai pubblicare le tue offerte attraverso il tuo Booking Engine, puoi pubblicarle anche in varie sezioni della web per dare loro più visibilità.
  • Assicurati che il tuo Booking Engine sia responsive da cellulare poichè attualmente la maggior parte delle prenotazioni vengono effettuate da un dispositivo mobile.

 

 

Il nuovo scenario che abbiamo davanti però, ci chiede anche di reinventarci, di essere proattivi, di cercare di mettere in luce o creare nuove aree che saranno fattori decisivi per i nuovi turisti:

 

6. Realizza azioni di database marketing

Probabilmente prima della crisi, non realizzavi azioni proattive di database marketing, perchè magari non ne avevi bisogno. La situazione però è cambiata e questo tipo di azioni può aiutarti a costruire un tuo brand e favorire il ritorno di ospiti che hanno già visitato il tuo alloggio. In questo modo otterrai prenotazioni dirette, molto più rentabili. Calcola le commissioni che spendi per i diversi canali (OTAS, portali) e destina parte di questi fondi per azioni che aumentino prenotazioni dirette.

Studia il tuo database di clienti per realizzare azioni di marketing diretto attraverso emails e telefono.

 

7. Migliora il servizio di pulizie. Mostra un alloggio “COVID free

Tutti noi abbiamo adottato nuove abitudini rispetto all’igiene per proteggerci dal contagio, interiorizzandole a tal punto che probabilmente le porteremo con noi per un bel po’ di tempo. Per la stessa ragione, i turisti presteranno molta attenzione agli aspetti relativi alla pulizia e alla disinfezione delle strutture. A questo scopo ti consigliamo di adottare soluzioni per rendere il tuo alloggio“COVID free”.

  • Rivedi i tuoi protocolli di pulizia e migliorali, rendili più profondi e meticolosi, soprattutto in base alle indicazioni contro il COVID-19.
  • E poi raccontalo! Utilizza il tuo sito web e gli appositi campi di descrizione all’interno del tuo sistema di gestione dei contenuti e degli annunci del portale, per mostrare un’igiene impeccabile.
  • Potresti voler professionalizzare ed esternalizzare i servizi di pulizia. Forse in questo modo potrai collaborare con un’azienda che ha certificazioni di qualità che si possono mostrare al mercato come garanzie.

 

8. Assicurazione sulle cancellazioni

Dopo questa crisi sanitaria, la salute diventerà la priorità assoluta per tutti, e la velocità con cui le cose possono cambiare rimarrà impressa nella nostra memoria. Per aumentare la sicurezza dei tuoi potenziali clienti, potrebbe non essere sufficiente rendere più flessibili le politiche di cancellazione e migliorare il processo di pulizia: offrire ai tuoi ospiti un’assicurazione sulla cancellazione e sul viaggio può fare la differenza a tuo favore.

  • È possibile cancellare fino all’ultimo momento, con il rimborso completo per il viaggiatore, ma con la tranquillità di sapere che riscuoterai una parte della prenotazione.
  • Offrire copertura sanitaria sarà un gesto molto apprezzato, soprattutto quando i turisti stranieri ricominceranno ad arrivare.

 

9. Attività  per il nuovo “turismo di deconfinamento”

In questo nuovo scenario la competitività sarà elevata e i prezzi si adegueranno a questa nuova realtà, quindi bisogna pensare a come aumentare il business ottenuto da ogni prenotazione. Qui può essere molto interessante offrire servizi extra, opzionalmente eleggibili, per cercare di convincere gli ospiti a completare la loro esperienza oltre il soggiorno e aumentare le entrate. Siate creativi e pensate alle attività e ai servizi che potete offrire all’interno del vostro alloggio, chiaramente orientati alle preferenze che i viaggiatori potranno avere in caso di progressivo deconfinamento.

  • Colazione, pranzo e cena.
  • Esperienze culinarie negli alloggi: barbecue, cucina dal vivo,…
  • Animazione e intrattenimento per bambini
  • Giochi da tavolo, per il giardino o la piscina se presente, o attrezzi per il fitness in casa
  • Escursioni e attività all’aperto, ma assolutamente personalizzate e solo per il vostro gruppo di ospiti, per evitare aree affollate o gruppi numerosi
  • Ecc.

 

10. Automatizza il proceso di check-in e accesso

Il concetto di dedicare la massima attenzione e vicinanza ai clienti cambierà a causa di questa crisi. Dopo il COVID-19 gli ospiti continueranno ad aspettarsi un ottimo servizio e attenzione personalizzata, ma valuteranno positivamente anche la possibilità di ottenerli senza “troppo contatto sociale”. Cosí come molti di noi si sono abituati allo smartworking, bisognerà abituarsi all’attenzione “a distanzadei propri clienti…

  • Genera un’esperienza soddisfacente, mantenendo il contatto e l’attenzione in ogni momento. Puoi usufruire del nostro motore di email automatiche o del nostro CRS (Customer Relationship System).
  • Facilita il Check-in on-line, per evitare contatti diretti con i viaggiatori nel momento dell’accesso in struttura. Puoi utilizzare il nostro Fast Check-in.
  • Istalla soluzioni di accesso automatico: serrature elettroniche.

 

La differenza nei risultati, risiede nella capacità di avere un piano e di metterlo in pratica. Speriamo che alcuni di questi consigli, possano esserti utili e che possano aiutarti a raggiungere presto dei risultati soddisfacenti.