Come aprire un agriturismo in Italia
5 Agosto, 2022

Scritto da:

Sandra Navarro

Marketing e comunicazione

 

Hai mai sentito parlare di “metaricerca”? In questo articolo parleremo di cos’è un metasearch e di come puoi utilizzarlo per migliorare la presenza online della tua casa vacanza. Continua a leggere e saprai tutto quello di cui hai bisogno!

 

Cosa sono i metasearch e come funzionano?

Come suggerisce il nome, un metasearch è una piattaforma che mostra informazioni provenienti da diversi canali, raggruppate in un unico spazio virtuale. Probabilmente hai trovato altre definizioni di questo concetto, ma il modo più semplice per capirlo è questo. Se pensiamo anche a quale potrebbe essere il più noto, è probabile che capiremo molto meglio il concetto: Google, Trivago o TripAdvisor sono esempi di meta motori di ricerca che sicuramente conosci e utilizzi nella tua vita quotidiana.

Per scoprire come funzionano, basta pensare a uno degli esempi che abbiamo fornito, come Google. Ma siccome vogliamo concentrarci sul settore che ci riguarda… pensiamo in particolare a Google Travel, che mostra i prezzi degli alloggi pubblicizzati su altre pagine e li presenta tutte in un unico posto in modo che sia agevole scegliere l’opzione più adatta alle proprie esigenze.

 

In che cosa differiscono i metasearch dalle OTA?

La differenza principale tra un metasearch e un’OTA (approfondisci cos’è una OTA con questo articolo), è che quest’ultima di offrire una ricerca integrata multicanale di tutte le piattaforme, mostra solo gli alloggi pubblicizzati nel proprio database.

Trivago per esempio è un metasearch che raccoglie tutte le informazioni di uno stesso appartamento (hotel, casa rurale, ecc.) pubblicizzato su diverse piattaforme (OTA) e mostra i prezzi nel modo più semplice per un confronto successivo.

Un’altra differenza tra i due è che il viaggiatore non può procedere alla prenotazione dell’alloggio desiderato dal metasearch in cui è stata effettuata la ricerca. Continuando con l’esempio di Trivago… questo infatti reindirizzerà il viaggiatore all’OTA in cui desidera finalmente prenotare.

Quali sono i principali metamotori di ricerca?

Ne abbiamo già menzionati alcuni in tutto l’articolo, quindi logicamente ti suoneranno già familiari, ma cercheremo di sorprenderti con un nuovo esempio in cui potresti non esserti imbattuto fino ad ora e che è anche correlato al settore turistico.

Un noto metasearch oltre a quelli già citati (Google, TripAdvisor e Trivago) è Skyscanner: una piattaforma che ti dice i prezzi dei voli e specifica da quale compagnia aerea si possono ottenere nel modo più economico. Un altro esempio potrebbe essere Kayak, un altro metasearch nel nostro settore che confronta i viaggi online. Riesci a pensare ad altri? Mentre ci pensi, ci concentreremo sui tre più noti:

 

Google

Come abbiamo già accennato all’inizio di questo articolo, ci concentreremo sul parlare di Google Travel: una piattaforma che, insieme a Google Vacation Rentals e Google Maps, mostra risultati diversi per le ricerche effettuate dai viaggiatori (approfondisci a questo articolo Che cos’è Google Travel e da quali elementi si compone). Mostra le diverse opzioni in termini di prezzi, servizi disponibili e punteggio di ciascuno degli alloggi pubblicizzati. Ma – e come abbiamo già accennato nelle differenze tra i due aspetti – non è possibile prenotare da Google Travel se non reindirizzi al sito web dell’alloggio per procedere con il pagamento della prenotazione.

 

Trivago

Il metasearch alberghiero per eccellenza confronta le offerte ed i prezzi di questa tipologia di alloggi e li visualizza sul proprio sito web. Se un viaggiatore effettua una prenotazione tramite uno dei link che Trivago ha fornito dopo quella ricerca, la piattaforma riceve un compenso economico (sotto forma di commissione) con cui aumentare i propri profitti.

 

TripAdvisor

Probabilmente è meglio conosciuta come la piattaforma che ospita milioni di opinioni di aziende come ristoranti, hotel, bar… Siamo sicuri che avrai usato TripAdvisor ad un certo punto per scoprire quali sono i migliori ristoranti dove mangiare in base alla tua posizione. Ma quello che probabilmente non sai, è che vanta di una delle più grandi selezioni di alloggi nel suo database.

 

Come aumentare le tue prenotazioni dirette grazie ai metasearch?

Non abbiamo dubbi che, dopo tutto quello che hai letto fin qui, hai già capito che il tuo alloggio compare nei diversi meta motori di ricerca di cui abbiamo parlato per raggiungere più viaggiatori grazie ad una maggiore visibilità.

Un altro tip che possiamo darti è su come aumentare le tue prenotazioni dirette, con un motore di ricerca integrato alla tua pagina web. Successivamente, ti forniremo una serie di suggerimenti o passaggi che ti aiuteranno a raggiungere il tuo obiettivo: aumentare le tue prenotazioni senza passare da intermediari; e quindi di conseguenza i tuoi profitti!

Lavorare con un motore di prenotazione che puoi configurare sul sito web permette al viaggiatore di effettuare la transazione senza intermediari e, dal momento in cui ha le idee chiare sulla prenotazione della prossima vacanza, nulla impedisce loro di ripetere l’esperienza.

Per questo fine, è fondamentale quindi avere un Channel Manager che lavora con le migliori connessioni e sincronizza tutto il tuo calendario, sia le tariffe che la disponibilità sincronizzate su diversi canali.

Per emergere online e aumentare le chance di prenotazione diretta, considera che è molto importante ottenere recensioni dagli ospiti (a questo proposito ti lasciamo l’articolo Come ottenere recensioni positive dai tuoi ospiti), cercare di ottenere i punteggi migliori e rispondere a tutte le opinioni, sia positive che negative, in modo che i prossimi viaggiatori che potrebbero soggiornare presso i tuoi alloggi saprannno che tieni a ciascuno di loro oltre a che trascorreranno un soggiorno da ricordare.

Ricorda che le prenotazioni dirette aumentano i tuoi profitti e che le prenotazioni che ricevi dalle diverse OTA significano meno entrate poiché devi detrarre la commissione da ciascuna di queste piattaforme.

Da AvaiBook ti consigliamo di provare a potenziare le tue prenotazioni dirette e di prenderti cura del tuo sito web per non smettere di riceverle. Il lavoro che fai oggi si trasformerà in prenotazioni dirette domani!