Come valutare un ospite su Airbnb
16 Settembre, 2022
Le migliori alternative ad Airbnb
30 Settembre, 2022

Scritto da:

Alfredo Romance

SEO & SEM Specialist

 

Airbnb è diventata la piattaforma leader per la ricettività turistica in gran parte del mondo tra gli individui. Questo grazie alle sue possibilità e all’offerta di piani più tascabili. Dopo la pandemia di Covid-19, l’attività turistica ha riaperto le sue attività e questa opzione è stata uno dei grandi beneficiari.

Sei un host di questa piattaforma o sei interessato a registrarti come nuovo? Quindi dovresti sapere quali sono i vantaggi e le responsabilità che il proprietario che affitterà lo spazio della sua casa o appartamento ai visitatori ha.

 

Requisiti di base per essere un host su Airbnb

Su questa piattaforma creata nel 2008 a San Francisco, negli Stati Uniti, puoi creare il tuo account come host gratuitamente. Devi solo seguire questi passaggi sul suo sito ufficiale. 

  1. Iscriviti alla pagina come host. Questo processo è gratuito e non vincolante. 
  2. Crea il tuo annuncio. È importante che sia chiaro, conciso e onesto perché è il primo contatto tra te e il potenziale ospite. Il messaggio e la presentazione devono essere attraenti per distinguersi tra le proprietà vicino al tuo indirizzo. 
  3. Pubblica foto della proprietà. Queste immagini devono essere nitide e mostrare con precisione le dimensioni dello spazio e le caratteristiche dei mobili che la persona può utilizzare. 
  4. Definisci la posizione e l’ambiente. Non si tratta solo della direzione. Devi anche indicare quali sono i punti di riferimento, i sistemi di trasporto di accesso… Questo può diventare il fattore determinante per la decisione dell’ospite. 
  5. Crea la tua guida per i tuoi ospiti. Per evitare seri problemi in seguito, è essenziale chiarire le regole di alloggio o convivenza in anticipo di tutti gli aspetti: ingresso di bambini piccoli o animali, orari, aree riservate, uso delle chiavi, accesso, parcheggio …, ecc.
  6. Imposta le prenotazioni. In base a come gestisci la tua attività, personalizza il check-in e il check-out delle prenotazioni con istruzioni facili da seguire.
  7. Personalizza gli sconti. Offrire buoni sconto ai primi ospiti è un modo interessante per attirare un nuovo pubblico, soprattutto in bassa stagione. Definisci queste promozioni in base al tuo business plan e alle strategie di marketing. 
  8. Verifica il tuo account utilizzando un ID.
  9. Pubblica il tuo profilo dopo aver esaminato le informazioni e le foto.  

 

Come funziona Airbnb per i proprietari

Airbnb non addebita agli utenti il costo di registrarsi. Tuttavia, lo fa con la commissione del servizio host come parte del costo di manutenzione della pagina. In questo senso, Airbnb supporta due forme di raccolta. 

  1. Costo di servizio separato. I proprietari pagano il 3% del prezzo della prenotazione e la società lo trattiene automaticamente. Gli ospiti pagano un supplemento massimo del 14,2% sul prezzo base per ogni prenotazione. 
  2. Tasso totale. Il proprietario paga la tariffa intera dell’alloggio. Di solito è l’opzione preferita degli ospiti perché è la più economica.       

Ti lasciamo un link all’articolo che hanno pubblicato direttamente sul loro blog nel caso in cui tu voglia saperne di più sulle commissioni di Airbnb.

Il sistema della piattaforma ti chiede di scegliere uno dei due come prerequisito per iniziare a pubblicare. A sua volta, raccomanda di seguire le regole generali dell’ospitalità per fornire un servizio ottimale, che copre tutti gli aspetti:

  • Pulizia ed igiene. Il processo di pulizia avanzato in 5 fasi su Airbnb include tutte le istruzioni per eseguire una disinfezione professionale del luogo: preparazione, pulizia, disinfezione, controllo e rifornimento. La pagina indica anche quali sono le regole di prevenzione contro il Covid-19. 
  • Sicurezza. Nelle regole dell’alloggio, è stabilito quali sono le misure di prevenzione che l’ospite deve seguire per evitare rapine, furti, incidenti o incendi. Vengono presentati anche contatti di polizia di emergenza o nelle vicinanze. La proprietà deve rispettare le condizioni obbligatorie di protezione dei minori.  
  • Regole dell’edificio o della comunità dei vicini. In tutti i luoghi ci sono regole di convivenza, soprattutto nelle aree comuni e nello spazio pubblico. In questo modo, non devi solo comunicare le regole della tua proprietà, ma anche della comunità in cui si trova la casa. 
  • Condizioni speciali. In caso di mancata autorizzazione di animali domestici a causa di allergie, è possibile segnalarlo nella pubblicazione della proprietà. Altre condizioni straordinarie possono essere che non si permette agli ospiti di fumare all’interno della casa, che si può anche indicare per evitare disagi in seguito.          

Si consiglia di unificare il sistema di prenotazione e il sistema di vendita in un Channel Manager. In questo modo, ottimizzi l’intero processo di amministrazione con le informazioni degli ospiti, che saranno protetti dai protocolli di sicurezza. Pertanto, hai tutte le informazioni organizzate dal momento della prenotazione al momento della partenza dell’ospite. 

 

Airbnb è diventata la piattaforma preferita dai viaggiatori in cerca di alloggi più economici rispetto agli hotel tradizionali.

I proprietari che vogliono diventare host su questa piattaforma sono invitati ad essere onesti fin dall’inizio sulla loro proprietà e servizi. Allo stesso modo, devono essere ricettivi e aperti alla comunicazione. Essere pazienti e attenti ai dettagli è la chiave.

Ricorda che la persona interessata a soggiornare nella tua casa, appartamento o fattoria per alcuni giorni, vuole sapere tutto: strade di accesso, parcheggio, numero di bagni, ingresso di animali domestici, uso della cucina, area fumatori, ecc. Per aiutarti a organizzarti, puoi anche pubblicare gli orari di apertura per gli ospiti in cui sai già che sarai in grado di supportarli e offrire loro tutte le informazioni di cui hanno bisogno.  

È anche importante leggere frequentemente le recensioni dei clienti, specialmente quelle negative. In questo modo, imparerai e migliorerai il servizio.  Una parte trascendentale per continuare a crescere come host e raggiungere il tanto atteso SuperHost Airbnb!